Ultima modifica: 20 Aprile 2021

Ministero dell’Istruzione

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA CAMPANIA

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO TITO LIVIO

LARGO FERRANDINA A CHIAIA 3 – 80121 NAPOLI (NA)

Tel. 081400485  Fax. 081400485  – Codice Fiscale: 80033420631 Codice Meccanografico: NAMM04900V

E-mail namm04900v@istruzione.it          PEC: namm04900v@pec.istruzione.it

 

Nell’ambito dei Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020. “PON Per la Scuola” questa istituzione scolastica ha avviato un progetto a favore di studentesse e studenti in difficoltà, frequentanti questo istituto, garantendo pari opportunità e diritto allo studio ed intervenendo a favore delle famiglie che per l’anno scolastico 2020/2021 si trovano in stato di disagio economico, documentabile, anche a seguito dell’emergenza epidemiologica connessa al diffondersi del Covid-19, per la cessione in comodato d’uso di supporti didattici disciplinari e di devices agli alunni.

Le famiglie potranno fare richiesta di:
1 – Supporti didattici disciplinari:

  • libri di testo, cartacei e/o digitali,
  • vocabolari, dizionari,
  • libri o audiolibri di narrativa consigliati dalle scuole, anche in lingua straniera,
  • materiali specifici finalizzati alla didattica che sostituiscono o affiancano il libro di testo per gli studenti con disturbi
    specifici di apprendimento (DSA) o con altri bisogni educativi speciali (BES), inseriti nel PEI oppure nel PDP,

2 – Devices (tablet o notebook) da concedere in comodato d’uso alle studentesse e agli studenti che
ne siano privi per l’anno scolastico 2020/2021.

Le famiglie dovranno fare richiesta presentando il modulo in allegato al presente avviso debitamente compilato e firmato allegando un’attestazione ISEE valida per i redditi 2019 e copia di un documento di identità, consegnando il tutto in segreteria o inviarlo in formato pdf tramite mail al seguente indirizzo namm04900v@istruzione.it.

Le richieste saranno accettate solo se la documentazione sarà completa e i beni richiesti verranno assegnati in base ai seguenti criteri:
1° agli studenti che non risultano aver richiesto altro contributo o sovvenzione (contributo per le cedole del Comune di Napoli o altro Ente Locale come il contributo della Regione per l’acquisto di device) o averne già ottenuto in comodato d’uso da questa scuola.
2° agli studenti che su indicazione anche del consiglio di classe risulteranno effettivamente sprovvisti dei sussidi richiesti.
Verranno soddisfatti prioritariamente i sussidi didattici come i libri di testo e i device in base alle effettive necessità comunicate dal consiglio di classe e in base ai finanziamenti ottenuti.

f.to Il Dirigente Scolastico

prof.ssa Elena Fucci

Firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi e per gli effetti dell’art. 3, c.2 D.Lgs. n. 39/93